Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
22/04/2007 - Valencia: ancora poco vento, si corre solo il Flight 3
Valencia - Il comitato di regata riesce a far correre solo il flight 3 con una brezza da E, NE circa 7-9 nodi. Alle ore 16.30, dopo aver consultato i team meteo, il Comitato di Regata e il Principal Race Officer hanno deciso che non c'erano le condizioni per correre il rimanente Flight 4 che sarà disputato domani.

Areva Challenge batte il team di casa mentre Shosholoza 'regala' a BMW ORACLE Racing un match che sentiva già in tasca. Luna Rossa continua imbattuta mentre i kiwi hanno vita facile su + 39 Challenge e portano a casa la prima vittoria della Louis Vuitton Cup. Il team di casa Desafío Español 2007 perde con Areva Challenge.

Domani, lunedì 23 aprile, si correranno i Flight 4 e 5 del RR1 della Louis Vuitton Cup.

FLIGHT 3
Vittoria relativamente facile, quella di Luna Rossa su United Internet Team Germany. In partenza, i tedeschi conquistano la destra del campo che si rivelerà favorita mentre Luna Rossa taglia in boa. Jesper Bank si avvantaggia su un salto di vento e al primo incontro si trova in leggero vantaggio. Ma non dura a lungo: più veloce e perfettamente condotta, Luna Rossa supera presto GER I e gira la boa 46 secondi avanti. Da quel momento comanderà la regata sino al traguardo.
Nel match con Victory Challenge, China Team si deve accontentare di una bella bolina nella quale dà filo da torcere agli svedesi. Ma SWE 96 è di gran lunga più veloce e infatti, riuscirà ad effettuare il sorpasso appena prima della boa al vento. Da quel momento, a Magnus Holmberg basterà controllare l'avversario per vincere la regata.
'Match of the day' certamente quello tra BMW ORACLE Racing e Shosholoza. Partita più lenta, ma sulla destra, la barca sudafricana si avvantaggia presto su un salto di vento. Al primo incrocio, Paolo Cian è in testa e da quel momento, consigliato dal tattico Tommaso Chieffi, porta la barca sempre sul lato giusto, navigando insieme alla brezza. Alla prima boa, la barca di Cape Town è davanti agli americani per 27 secondi. Chris Dickson si lancia all'inseguimento.
La pressione gioca un brutto scherzo a Shosholoza che nell'ultima strambata prima del cancello, mette lo spi in acqua perdendo secondi preziosi prima di abbandonare la vela in mare. Proseguendo sulla destra del campo, Cian cerca di mantenere il vantaggio e la destra, difendendosi dagli attacchi di Dickson ma lo skipper americano riesce a incrociare avanti. Alla seconda boa al vento, la situazione si capovolge e Dickson gira con 38 secondi di vantaggio. Tanto basta al team americano per aggiudicarsi la regata.
Areva Challenge festeggia la vittoria sul team di casa Desafío Español 2007. Sebastien Col è bravo ad ottenere la sinistra del campo in partenza e a condurre una buona regata, tenendosi sempre vicino a Karol Jablonski. Quando nella prima poppa la barca spagnola rompe il tangone, FRA 93 ne approfitta per effettuare il sorpasso. Da quel momento, i francesi controlleranno le mosse avversarie sino all'arrivo.
+ 39 Challenge, che per la prima volta correva una regata della Louis Vuitton Cup con l'albero versione 5, ha avuto poco gioco con Emirates Team New Zealand, che ha condotto la regata in testa sin dalla partenza. I kiwi si aggiudicano la prima vittoria nella LVC.

FLIGHT 3
1 Luna Rossa batte United Internet Team Germany 00:50
2 Victory Challenge batte China Team 03.50
3 BMW ORACLE Racing batte Team Shosholoza 00.47
4 Areva Challenge batte Desafío Español 2007 02.06
5 Emirates Team New Zealand batte + 39 Challenge 02.41
Match 6 riposo: Mascalzone Latino Capitalia Team

AmericasCupMedia
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Velscaf
Logo Utopia
Logo Ala Charter
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet