Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
12/05/2024 - Campionato ORC del Mediterraneo

Photo credit: © Rolex/Studio Borlenghi



Sorrento si congeda dalla flotta del Campionato ORC del Mediterraneo con una meravigliosa giornata di sole e vento, che ha permesso di disputare le ultime due regate in programma nello splendido Golfo di Napoli, che oggi sembrava uscito dalle più classiche delle cartoline.
I 26 scafi iscritti, oggi, hanno girato per l’ultima volta tra le boe del percorso a bastone con, da un lato il maestoso Vesuvio e, oltre la boa di bolina, l’inconfondibile sagoma dell’isola di Capri. Un cielo limpido, fino al primo pomeriggio, un mare calmo e un Comitato di Regata che ha saputo sfruttare al meglio le brezze sui 8-12 nodi da ponente.

Splendida giornata per l’estone Sugar 3 di Ott Kikkas, con a bordo gli italiani Matteo Ivaldi, Matteo Polli, Sandro Montefusco e Saverio Cigliano che hanno vinto entrambe le prove, figurando primi overall di tutte le classi, e vincendo il trofeo del Gruppo Racer. La svizzera Musica, di Huber Ruedi, composta da un equipaggio principalmente svizzero e tedesco, ma molto internazionale, si aggiudica il secondo posto di categoria, seguito dall’altro TP52 della flotta, il tedesco Red Bandit di Carl Peter Foster, con a bordo l’asso danese del match-race Jesper Raddich.

“Su Sugar 3 io sono il randista, abbiamo appena finito questa serie di tre giorni di regate della Tre Golfi Sailing Week, è stato uno splendido evento e abbiamo avuto ottimi risultati”, ha dichiarato Matteo Polli, stimato yacht designer giuliano. “Abbiamo fatto tre primi e due quinti posti, sono state regate complicate perché il vento saltava parecchio, ma nel complesso è stata davvero molto divertente e saremo felici di tornare l'anno prossimo. Ma prima proseguiremo con la Regata lunga dei Tre Golfi, venerdì”.

Nel Gruppo Cruiser Racer A-B il vincitore è l’Italia Yachts 11.98, To Be di Stefano Rusconi – portacolori dello Yacht Club Italiano di Genova – che oggi chiude con onore in seconda posizione generale. Sul secondo gradino del podio di classe troviamo Guardamago III di Massimo Piparo, seguito da un’altra barca dello Yacht Club Italiano, il J 122 Chestress 3 di Giancarlo Ghislanzoni.

Nei Cruiser C il migliore, per tutti e tre i giorni di regata, è stato l’X-37 Wanax Exp Team 2 The World di Giovanni Jonata Di Cosimo, seguito dall’X-35 Cavallo Pazzo 2 di Enrico Maria Danielli ed in terza posizione m.ART di Edoardo Lepre, un Vrolijk 37 mod.

Il Campionato Nazionale del Medio e Basso Tirreno si conclude qui, ma il Campionato ORC del Mediterraneo 2024 prosegue con la 69esima Regata dei Tre Golfi. Nella classifica provvisoria, prima quindi della prova d’altura che partirà venerdì 17 maggio alle 16.30 da Napoli, i primi tre sono Sugar 3, Musica e Red Bandit, ma al quarto posto c'è Lisa R di Giovanni Di Vincenzo, che l’anno scorso è stata la più veloce proprio nella Regata dei Tre Golfi.

Cala così temporaneamente il sipario sulla Tre Golfi Sailing Week, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia, in collaborazione con lo Yacht Club Italiano, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, la FIV, l’IMA (International Maxi Association), l’ORC, con il supporto di Rolex come Official Time Piece e di Loro Piana, ma presto si rialzerà per la partenza della 69esima Regata dei Tre Golfi e continuerà con il Campionato Europeo IMA Maxi proprio a Sorrento, dal 17 al 23 maggio, che ospiterà alcune tra le barche più grandi, eleganti e competitive del panorama velico internazionale.

Credit: Ufficio stampa Tre Golfi Sailing Week
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Centro Nautico Levante
Logo Riviera Vento
Logo Centro Velico Caprera
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet