Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
07/02/2021 - Vendée Globe: arrivati Beyou e Attanasio

Photo credit: © Jean-Marie Liot/Alea

Ieri, sabato 6 febbraio alle 9,15, Jérémie Beyou ha tagliato il traguardo di Sables d'Olonne dopo 89 giorni, 18 ore, 55 minuti e 58 secondi di navigazione, dopo un viaggio segnato dal suo iniziale rientro in porto per riparare varie avarie e un ritorno in regata con più di 9 giorni di ritardo rispetto al resto della flotta.
La sua conclusione al 13esimo posto è una grande prova e una consolazione per colui che era il grande favorito in questa nona Vendée Globe e che ha dovuto combattere contro la sua natura competitiva per fissare altri obiettivi.

Il suo era un progetto vincente: un team strutturato, una barca di ultima generazione, Charal, progettata e costruita prima delle altre (varata nell'agosto 2018) che ha beneficiato di due anni di sviluppo e due stagioni di regate, segnate da un podio nella Transat Jacques Vabre e una vittoria nella Vendée Arctic Les Sables d'Olonne. A 44 anni, il tre volte vincitore del Solitaire du Figaro, già sul terzo gradino del podio durante la sua ultima partecipazione al Vendée Globe, puntava alla vittoria ma l'11 novembre (tre giorni dopo l'inizio), al largo di Capo Finisterre, e dopo essere stato in testa alla flotta, lo skipper fu costretto al ritorno a Les Sables d'Olonne da dove poté ripartire solo il 17 novembre alle 17,10, mentre la flotta è al suo nono giorno in mare e il leader HUGO BOSS sta per attraversare l'equatore!

Beyou ha superato il suo primo concorrente (Stark) l'11 dicembre, prima di attraversare il Capo di Buona Speranza, e poi, senza forzare troppo, a recuperare 7 posizioni già nell'Oceano Indiano.
L'ultima parte della circumnavigazione, nell'Atlantico settentrionale, l'ha compiuta insieme a Romain Attanasio (Pure-Best Western), che ha tagliato il traguardo 8 ore dopo Charal.

Anche la gara di Attanasio, alla sua seconda Vendée Globe (nell'edizione 2016 aveva concluso al 15esimo posto), fin dalla discesa dell'Atlantico è stata segnata da diverse avarie e anche, il 13 gennaio, da una caduta su un verricello per la quale si è rotto almeno una costola.
Lo skipper, bretone d'adozione, è il marito di Samantha Davies, che sta concludendo il suo giro fuori gara, ora vicina ad un'altra sfortunata skipper, Isabelle Joschke, che ha ripreso a navigare dopo la sosta in Brasile.

I prossimi arrivi saranno quelli del gruppo di quattro solitari che stanno navigando molto vicini tra loro, già a nord dell'arcipelago delle Azzorre.

Desta preoccupazione la situazione di Manuel Cousin (Groupe Sétin) che ieri alle 17,00, mentre stava navigando di bolina con vento forte e mare mosso, ha avuto una seria avaria alla chiglia. Cousin, in costante contatto con il suo equipaggio di terra, cerca di mettere in sicurezza la barca. Alla fine della serata stava ancora lavorando per mantenere la sua chiglia fissa, cercando di rimanere sull'asse del vento in modo da avere le minori sollecitazioni possibili.
La direzione della regata farà il punto questa domenica mattina con il team sulle condizioni della barca.

Classifica
1. Yannick Bestaven / MAITRE COQ IV - 80j 03h 44m 46s (con 10h15 di abbuono)
2. Charlie Dalin / APIVIA -  80j 6h 15m 47s
3. Louis Burton / BUREAU VALLEE 2 - 80j 10h 25m 12s
4. Jean Le Cam / YES WE CAM! - 80j 13h 44m 55s (con 16h15 di abbuono)
5. Boris Herrmann / SEAEXPLORER-YACHT CLUB DE MONACO - 80j 14h 59m 45s (con 6h di abbuono)
6. Thomas Ruyant / LINKEDOUT - 80j 15h 22m 01s
7. Damien Seguin / GROUPE APICIL - 80j 21h 58m 20s
8. Giancarlo Pedote / PRYSMIAN GROUP - 80j 22h 42m 20s
9. Benjamin Dutreux / OMIA-WATER FAMILY - 80j 22h 42m 20s
10. Maxime Sorel / V AND B-MAYENNE - 82j 14h 30m 15s
11. Armel Tripon / L'OCCITANE EN PROVENCE - 84j 19h 07m 50s
12. Clarisse Cremer / BANQUE POPULAIRE X - 87j 02h 24m 25s
13. Jérémie Beyou / CHARAL - 89j 18h 55m 58s
14. Romain Attanasio / PURE-BEST WESTRERN - 90j 02h 46m 02s

Posizioni alle 12 UTC del 7/2/2021:
15. Arnaud Boissieres / LA MIE CÂLINE-ARTISANS ARTIPÔLE
16. Kojiro Shiraishi / DMG MORI
17. Alan Roura / LA FABRIQUE
18. Stéphane Le Diraison / TIME FOR OCEANS
19. Pip Hare / MEDALLIA
20. Didac Costa / ONE PLANET ONE OCEAN
21. Clément Giraud / COMPAGNIE DU LIT-JILITI
22. Miranda Merron / CAMPAGNE DE FRANCE
23. Manuel Cousin / GROUPE SÉTIN
24. Alexia Barrier / TSE-4MYPLANET
25. Ari Huusela / STARK

Sébastien Destremau / MERCI - ritirato
Isabelle Joschke / MACSF - ritirata
Fabrice Amedeo / NEWREST-ART & FENÊTRES - ritirato
Samantha Davies / INITIATIVES-COEUR - ritirata
Sébastien Simon / ARKEA PAPREC - ritirato
Alex Thomson / HUGO BOSS - ritirato
Kevin Escoffier / PRB - ritirato
Nicolas Troussel / CORUM L'EPARGNE - ritirato

Articoli correlati: Vendée Globe 2020
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Riviera Vento
Logo Sud Ovest
Logo Velscaf
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet