Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
24/12/2020 - Vendée Globe nell'Oceano Pacifico

Photo credit:@ Yannick Bestaven/Maître CoQ/#VG2020

Al 45esimo giorno dalla partenza i primi 11 della flotta navigano, nell'Oceano Pacifico, nuovamente ad ovest del meridiano di Greenwich, con la prua verso l'ultimo dei grandi capi da doppiare, il mitico Capo Horn.
Un'alta pressione sulla rotta del gruppo dei primi ha avuto l'effetto di compattare la flotta che vede leader sempre Yannick Bestaven (Maître CoQ IV) seguito da Charlie Dalin (Apivia) e Thomas Ruyant (LinkedOut).
Alle loro spalle ben 7 barche sono racchiuse in meno di 100 miglia.

Gli sviluppi di questa situazione nel Pacifico sono incerti, anche perchè l'anticiclone non si sbarazzerà facilmente dei tre uomini di testa, poiché scorre verso est e li accompagna all'incirca alla stessa velocità.
Gli inseguitori potrebbero quindi recuperare ulteriormente anche se, più avanti, le distanze potrebbero essere destinate a ristabilirsi.
Il distacco di Dalin, posizionato più a sud rispetto a Bestaven, risulta essere attualmente di sole 16 miglia mentre Ruyant tenta di uscire dall'alta pressione da nord.

Louis Burton, dopo aver perso 400 miglia con il suo pit stop al largo di Macquairie Island (si è arrampicato tre volte sul suo albero per effettuare le riparazioni), si trova ora in udicesima posizione e sta cercando di rientrare in gruppo navigando velocemente lungo la linea di esclusione per la presenza di ghiacci.

Escursioni in testa d'albero anche per Giancarlo Pedote per riparare l'anemometro.
“Prima di salire sull'albero ho mangiato 250 grammi di pasta con olio e parmigiano e un pezzo di cioccolato per darmi il massimo delle forze. Mi sono vestito e sono salito.
Quando sono arrivato in cima, ho faticato a separare la banderuola perché le mie mani erano congelate, ma ci sono riuscito. Lo scotch di sicurezza era difficile da staccare. Ho dovuto concentrarmi e crederci fino in fondo. Non avevo alternative. Una volta sceso ho contattato il mio referente per l'elettronica e insieme abbiamo trovato una soluzione per riparare il pezzo”.
Terminata la riparazione, Giancarlo è tornato in testa d'albero per riposizionare il prezioso strumento il più rapidamente possibile.
"Volevo chiudere il dossier. Ho contattato di nuovo la Direzione di Gara per informarli della mia intenzione, ho salito nuovamente i 27 metri dell'albero e ho rimesso a posto l'anemometro. Ancora una volta, è stato laborioso. Ad un certo punto la mano sinistra non si muoveva più, non riuscivo a stringere le chiavi né reggere le viti. Colpa del freddo ma anche della posizione”.
Tutto è andato bene.
“Appena terminata l’operazione ho rilanciato la barca. Non mi sono fermato un secondo, ma sono contento perché non immaginavo che fosse possibile cambiare un anemometro in mezzo al Pacifico.
Ho attraversato di nuovo i confini della paura e ho rotto una nuova barriera. Sapevo che partire per il Vendée Globe avrebbe significato spostare i miei limiti e penso di aver posizionato il cursore un po' più in là. Adesso mi preparo un tè caldo. Se l’anemometro reggerà, come sembra, sarà un grande regalo di Natale".

 
Posizioni alle 14 UTC del 24/12/2020:
1. Yannick Bestaven / MAITRE COQ IV
2. Charlie Dalin / APIVIA - a 16 miglia dal primo
3. Thomas Ruyant / LINKEDOUT - a 282 miglia dal primo
4. Boris Herrmann / SEAEXPLORER-YACHT CLUB DE MONACO - a 358 miglia dal primo
5. Jean Le Cam / YES WE CAM! - a 358 miglia dal primo
6. Benjamin Dutreux / OMIA-WATER FAMILY - a363 miglia dal primo
7. Damien Seguin / GROUPE APICIL - a 369 miglia dal primo
8. Isabelle Joschke / MACSF - a 375 miglia dal primo
9. Giancarlo Pedote / PRYSMIAN GROUP - a 402 miglia dal primo
10. Maxime Sorel / V AND B-MAYENNE - a 434 miglia dal primo
11. Louis Burton / BUREAU VALLEE 2
12. Clarisse Cremer / BANQUE POPULAIRE X
13. Romain Attanasio / PURE-BEST WESTRERN
14. Armel Tripon / L'OCCITANE EN PROVENCE
15. Alan Roura / LA FABRIQUE
16. Arnaud Boissieres / LA MIE CÂLINE-ARTISANS ARTIPÔLE
17. Pip Hare / MEDALLIA
18. Stéphane Le Diraison / TIME FOR OCEANS
19. Didac Costa / ONE PLANET ONE OCEAN
20. Jérémie Beyou / CHARAL
21. Manuel Cousin / GROUPE SÉTIN
22. Kojiro Shiraishi / DMG MORI
23. Miranda Merron / CAMPAGNE DE FRANCE
24. Clément Giraud / COMPAGNIE DU LIT-JILITI
25. Alexia Barrier / TSE-4MYPLANET
26. Ari Huusela / STARK
27. Sébastien Destremau / MERCI

Fabrice Amedeo / NEWREST-ART & FENÊTRES - ritirato
Samantha Davies / INITIATIVES-COEUR - ritirata
Sébastien Simon / ARKEA PAPREC - ritirato
Alex Thomson / HUGO BOSS - ritirato
Kevin Escoffier / PRB - ritirato
Nicolas Troussel / CORUM L'EPARGNE - ritirato

Articoli correlati: Vendée Globe 2020
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Sud Ovest
Logo Centro Nautico Levante
Logo Riviera Vento
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet